Btrfs: cos'è e quali sono i suoi vantaggi?

Giovanni Canella

31/07/2013

5609

Btrfs (acronimo di "Butter File System") è un filesystem per Linux, ancora in fase di sviluppo. Il progetto è gestito da Oracle, famosa società di sviluppo software, e rilasciato sotto licenza GNU.

 

Hard Disk

Esso, si presenta come il "successore" del giovane Ext4 (lanciato nel 2006!), ormai ampiamente diffuso in tutte le distribuzioni Gnu/Linux.

Ma da cosa è spinta questa necessità di creare un nuovo filesystem, quando ce ne sono già stabili, recenti e che offrono molte funzionalità? 

Innanzitutto partiamo con il dare una definizione abbastanza approsimativa su cosa sia il filesystem.

 In pratica è il modo tramite cui vengono: 

  • memorizzati, su un qualsiasi dispositivo di archiviazione di massa, 
  • manipolati
  • gestiti,

i nostri fies.

I dati vengono inseriti nel primo spazio di memoria disponibile, se questo è troppo piccolo, il file viene diviso e copiato in più settori. perciò con il reiterarsi di queste azioni, i dati del file si "frammentano", rendendone più lenta la sua apertura.

Per questo motivo le ultime due operazioni compiute dal filesystem sono importantissime. 

Se quest'ultimo non possiede una gestione efficiente , dovremo, con cadenze mensili (dipende anche dall'uso che effettuiamo del nostro pc) eseguire la "famosa" deframmentazione. Operazione neccessaria solo su Windows, avente come filesystem NTFS, decisamente obsoleto, che risale addirittura al 1993!

Btrfs filesystem

Dopo qualche cenno teorico, torniamo alla domanda iniziale.

Per rispondere basta elencare le caratteristiche di Btrfs:

  1. Checksum dei dati (per l'integrità dei file),
  2. Dimensione massima dei file di 16 Exabyte (1024 Petabyte),
  3. Efficienza di organizzazione dei file e directory,
  4. Compressione dati (zlib e LZO);
  5. Conversione tra filesystem EXT3 a EXT4 e BTRFS;
  6. Supporto RAID 0, RAID 1 e RAID 10;

Queste caratteristiche contribuiranno alla diffusione e implementazione di questo filesystem sulla maggior parte delle distro.

Attualemente OpenSuse 13.2 molto probabilmente utilizzerà Btrfs come filesystem di default: scelta saggia senza dubbio dovuta a tutti i vantaggi che porterà. 

Altro punto a favore di Linux.

Ti potrebbero interessare

I più letti