Che cos'è il Raspberry Pi?

Giovanni Canella

05/12/2012

5090

Molti di voi avranno sentito parlare del Raspberry Pi, ma cos'è veramente?

In pratica è un "mini computer", più precisamente un single-board computer, dalle dimensioni ridottissime (85.60mm × 53.98mm), prodotto nel Regno Unito dall'omonima fondazione. Lo scopo di questo progetto è la realizzazione di un progetto dai bassi costi, per rendere accessibile l'insegnamento delle basi dell'informatica e della programmazione alle scuole.

Esso è venduto in 2 diverse varianti:

  • Modello A,
  • Modello B.

Il prezzo del modello B, con spese di spedizione + IVA (21%) si aggira intorno ai 35-40€.

Si può acquistare da:

RS Components (http://raspberrypi.rsdelivers.com/default.aspx?cl=1), o

Premier Farnell (http://piregistration.element14.com/raspberryPi1.html?sku=2191863)

Le principali differenze tra i due è che il primo difetta della porta di rete (RJ45), di una porta USB, infatti ne ha solo una rispetto alle due del modello B, e ha meno RAM, 256 MB invece di 512.

Raspberry Pi

Entrambi i modelli montano un processore ARM1176JZF-S (700 MHz), una GPU VideoCore IV (in grado di riprodurre filmati a 1080p!), dispongono di alcune porte GPIO (General Purpose Input/Output) per interfacciarsi con altri componenti elettronici a basso livello.

Il Raspberry per essere avviato necessita di un alimentatore esterno, oppure possiamo benissimo collegarlo alla corrente con un cavo micro USB e un adattatore da micro-usb a corrente.

Micro USB

Il Raspberry date le sue ridotte dimensioni non possiede un HD, e per questo il sistema operativo viene caricato da una scheda SD (elenco schede compatibili), inserita nell'apposito lettore.

Inolte se vogliamo collegarlo a un qualsiasi monitor, abbiamo bisogno del cavo HDMI.

Ecco le caratteristiche in sintesi: 

Caratteristiche

Modello A

Modello B

SoC (System on a Chip)

Broadcom BCM2835 (CPU + GPU + DSP + SDRAM)

CPU:

ARM1176JZF-S core 700 MHz

GPU:

Broadcom VideoCore IV

Memoria SDRAM (condivisa con la GPU) :

256 MB 

512 MB

Porte USB (2.0)

1

2

Output video:

Connettore RCA, HDMI

Output audio:

Jack 3.5mm

Memoria:

SD / MMC / SDIO card slot

Collegamenti di rete:

/

Ethernet (RJ-45)

Potenza (Watt)

1.5

3.5

Alimentazione:

MicroUSB (5 Volt)

Dimensioni:

85.60mm × 53.98mm

Sistemi operativi supportati:

Debian GNU/Linux, Fedora, Arch Linux e Gentoo

Nel nostro Raspberry possiamo far giarare varie distribuzioni GNU/Linux, quali Debian, Fedora o Arch Linux. Se vogliamo ottimizzare le prestazioni possiamo optare invece per una versione dedicata al mini pc Raspbian, scaricabile dal sito ufficiale del dispositivo.

Per il suo prezzo, e le sue vaste funzioni (dall'ambito mini server, al media center) possiamo dire che è vermante ottimo e lo consiglio a chiunque voglia iniziare a a programmare (anche grazie alle porte GPIO, per esempio collegandole alla breadboard e realizzare un piccolo circuito, per poi programmarlo) e avvicinarsi al mondo Linux.

Ti potrebbero interessare

I più letti